FESTA DEMOCRATICA DI MESTRE 2011

Venerdì 2 settembre inizia la QUARTA edizione della Festa Democratica di Mestre che si concluderà lunedì 12 settembre. E’ di fatto l’evento che riapre l’attività politica dopo le vacanze estive offrendo un’importante momento per l’approfondimento di temi locali e nazionali che toccano da vicino gli interessi dei nostri concittadini.

Alcuni numeri per capire la portata dell’evento: 1.200 mq di strutture coperte, 3 bar, 3 punti di ristorazione con un’offerta di oltre 40 diverse pietanze, 2 palchi spettacolo nei quali si alterneranno circa 30 gruppi musicali, 2 spazi per i dibattiti (uno dei quali interamente gestito dai Giovani Democratici) da dove interverranno 104 tra politici, giornalisti, scrittori, opinionisti. Tra gli ospiti spicca ovviamente la presenza del segretario nazionale Pierluigi Bersani, ma anche dell’ex presidente del Senato Franco Marini, dell’eurodeputata Debora Serracchiani, del vice presidente del Senato Vannino Chiti, del sindaco di Torino Piero Fassino, del sindaco di Venezia Giorgio Orsoni, del sindaco di Padova Flavio Zanonato e di molti altri ancora.

La cifra più importante è però rappresentata dagli oltre 100 volontari, iscritti o simpatizzanti del Partito Democratico, che con il loro lavoro garantiranno la riuscita di questi 11 giorni di festa con grande spirito di servizio e sobrietà, senza avere, anzi senza chiedere, nulla in cambio. Ingredienti questi che dovrebbero sempre, e ancora di più in questo particolare periodo, contraddistinguere l’azione di chi si presta alla politica.

Durante la Festa Democratica avremo inoltre modo di festeggiare i 150 anni del nostro Paese, celebrazione alla quale abbiamo dedicato il manifesto della Festa che per l’occasione si vestirà di verde, bianco e rosso. Ci sarà anche modo di ricordare l’attacco alle Torri Gemelle a 10 anni da quel tragico 11 settembre e ripensare alla figura del sindaco di Pollica Angelo Vassallo ad un anno dal suo assassinio avvenuto il 5 settembre del 2010.

Ci sono dunque tutti gli ingredienti per trascorrere 11 giorni all’insegna della partecipazione, della riflessione e del divertimento per tutti coloro che vorranno visitare gli stand e contribuire così al buon esito di questa QUARTA edizione della Festa Democratica di Mestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *