FESTA DEMOCRATICA DI MESTRE 2010

Dal 3 al 13 settembre presso il centro sportivo di via Castellana a Zelarino prenderà vita la Festa Democratica di Mestre giunta quest’anno alla sua terza edizione.
Ancora una volta il Partito Democratico mette in campo quella che è la sua caratteristica principale, la sua anima popolare in grado di offrire momenti di convivialità e, allo stesso tempo, di riflessione politica.

Per quanto riguarda l’aspetto culinario la Festa mette a disposizione due ristoranti: quello tradizionale a base di carne e quello di pesce con servizio al tavolo. Inoltre ci sarà la possibilità di bere una buona birra o una bibita equosolidale presso il bar dell’arena spettacoli gestito dai Giovani Democratici.

Ogni sera sarà possibile ascoltare musica dal vivo. Il programma dei concerti è molto variegato per dare la possibilità a tutti di incontrare il proprio gusto. Ecco le date dei concerti:

Venerdì 3 – Armando Savini Orchestra
Sabato 4 – Gli Assi
Domenica 5 – Omar Lambertini Orchestra
Lunedì 6 – Gli Amici + Italo Janne + Il Mucchio [serata anni ’60]
Martedì 7 – Dixie e le ragazze della palla al piede [cover Elio e le storie tese]
Mercoledì 8 – Hot coals + Moka da tre [serata blues]
Giovedì 9 – SKA-J
Venerdì 10 – Mille papaveri rossi [Tributo a Fabrizio De Andrè]
Sabato 11 – CHARLESTON [serata rosa]
Domenica 12 – Bassakuna + La Ghenga Fuoriposto
Lunedì 13 – Aldo Tagliapietra [la voce storica delle Orme] + Uragani

Il calendario dei dibattiti politici è molto ricco e ogni giorno ce ne sarà più di uno. L’elenco dei relatori è nutrito e darà la possibilità di incontrare importanti leader nazionali e di confrontarsi con molti dei nostri amministratori. Tra gli ospiti politici spiccano sicuramente Alfredo Reichlin (venerdì 3), Walter Veltroni (lunedì 6), Dario Franceschini e Andrea Orlando (mercoledì 8), Nicola Zingaretti (giovedì 9), il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni (lunedì 13) e tanti altri fra amministratori e parlamentari.
In tema di approfondimenti politico culturali, quest’anno la novità è rappresentata dall’appuntamento con lo “spritz democratico”: bevendo un aperitivo in orario preserale ci sarà la possibilità di approfondire alcuni dei maggiori temi di attualità grazie alla collaborazione di alcune importanti associazioni tra cui le ACLI provinciali di Venezia e la cooperativa El Fontego.
Leggi e/o scarica il programma completo dei dibattiti

Mentre la Festa sta per iniziare, non posso non rivolgere un pensiero a Gianni che quest’anno purtroppo non occuperà il suo posto al bar centrale. Questa terza edizione della Festa Democratica di Mestre la dedichiamo a lui.

www.gianlucatrabucco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *