BUON 2012

Come da ormai consolidata tradizione, approffitto del momento degli auguri di fine anno per provare a ripercorrere alcuni degli avvenimenti più significativi accaduti nei 365 giorni passati.

Alla fine del 2010 la speranza era che il nuovo anno portasse un po’ di sollievo da questa tremenda crisi economica, invece il 2011 sarà citato come l’anno in cui le difficoltà hanno toccato i punti più alti, per le singole persone e per il Paese intero. Il 2011 sarà ricordato anche come l’anno della primavera araba che sta proseguendo con le rivolte in Siria. Le ribellioni che si sono succedute nel corso dei mesi passati hanno portato alla liberazione di molti paesi dal giogo di dittature decennali, ora il rischio è rappresentato dall’avvento di un altro tipo di tirannia: quella dell’integralismo religioso. Il 2011 ha segnato il decennale del devastante attacco alle Torri Gemelle di New York e dell’uccisione (che combinazione!) del suo esecutore morale Osama Bin Laden. Il 2011 sarà anche celebrato come l’anno dei 150 anni dell’unità d’Italia al termine del quale è andata in scena la fine di Berlusconi, che ha lasciato dietro di sè solo macerie e pozzi avvelenati. Ora speriamo arrivi l’inizio della ricostruzione!

Viste le premesse prepariamoci ad un 2012 complicato nella consapevolezza però che “non può piovere per sempre”…forse!

BUON 2012!

IMMAGINI DAL 2011
(clicca per ingrandire)

1 gennaio - Dilma Rousseff viene proclamata presidente del Brasile, prima donna a ricoprire tale incarico.<br /> 3 gennaio - A seguito dell'aumento dei prezzi del pane e dei generi alimentari, inizia la protesta in Algeria. Violenti scontri ad Algeri tra cittadini e forze di polizia, che causeranno 3 morti.<br /> 14 gennaio - In Tunisia, dopo violente proteste per i diritti civili e contro l'aumento dei prezzi dei generi alimentari, cade la dittatura di Ben Ali.<br /> 25 gennaio - In Egitto, a causa anche della caduta del regime tunisino, iniziano delle sommosse popolari contro il regime trentennale del presidente Hosni Mubarak.3 febbraio - La ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) ha assegnato gli ultimi blocchi di indirizzi IP.<br /> 11 febbraio - Si dimette dopo 30 anni di governo il presidente Hosni Mubarak.<br /> 24 febbraio - Il leader della Libia, Mu'ammar Gheddafi, risponde al sollevamento del popolo inviando l'esercito che spara sulla folla. Si contano almeno 6.000 morti nella sola Tripoli, mentre a Zuara (occupata dai ribelli) la stima della stampa libica è di 23 morti e decine di feriti.<br /> 27 febbraio - Nasce a Bengasi il Consiglio Nazionale Libico che si contrappone al regime di Mu'ammar Gheddafi. Con tutti i voti favorevoli, inoltre, l'ONU approva una serie di sanzioni verso lo stato magrebino.11 marzo - Un terremoto con epicentro in mare, di magnitudo 9.0 della scala Richter (tra i dieci più forti della storia della sismografia), colpisce la regione di Tōhoku in Giappone. Il terremoto e le onde anomale conseguenti causano circa 11.000 morti accertati e oltre 17.000 dispersi; gli tsunami hanno interessato, senza causare altre vittime, anche tutto il resto del bacino del Pacifico. Inoltre, a causa del maremoto, segue un terribile incidente alla centrale nucleare di Fukushima, che provoca la fuoriuscita di materiale radioattivo.<br /> 17 marzo - Ricorre il 150° anniversario dall'Unità d'Italia. Il Consiglio di sicurezza dell'Onu approva, con l'astensione di Russia e Cina e senza alcun voto contrario, l'imposizione di una no-fly zone sulla Libia, oltre ad ulteriori sanzioni economiche.<br /> 19 marzo - Iniziano i bombardamenti della Comunità Internazionale contro il regime libico.29 aprile - Il Principe William del Galles sposa Kate Middleton2 maggio - Il terrorista Osama Bin Laden, ideatore degli attentati dell'11 settembre 2001, è stato ucciso in Pakistan dai Navy SEAL statunitensi.<br /> 26 maggio - Viene arrestato dopo quasi 16 anni di latitanza il generale serbo Ratko Mladic, ex leader dei Serbi di Bosnia imputato per crimini di guerra e contro l'umanità.21 giugno - Ban Ki-Moon rimane alla guida dell'ONU per il secondo mandato consecutivo. L'incarico affidato si protrae per un periodo di 5 anni.9 luglio - Il Sud Sudan ottiene l'indipendenza dopo un referendum svolto il tra il 9 e il 15 gennaio 2011.<br /> 10 luglio - Esce l'ultimo numero del giornale News of the World con scritto in prima pagina 'Grazie e Addio' (Thank you and Goodbye).<br /> 22 luglio - Un attentato terroristico, di matrice neonazista, colpisce il centro di Oslo, capitale della Norvegia, con un ordigno esplosivo e l'isola di Utoya con una sparatoria: 76 morti in totale. Il responsabile del massacro è un norvegese di 32 anni, Anders Behring Breivik.Dal 6 al 10 agosto si verificano dei disordini in Inghilterra che causeranno più di 1.000 arresti e 5 civili morti.<br /> 20 - 29 agosto Inizia a formarsi l'Uragano Irene negli Stati Uniti.11 settembre - Ricorre il decimo anniversario dell'attentato alle Twin Towers (Torri Gemelle) di New York. Viene inaugurato il National September 11 Memorial & Museum, memoriale in onore degli Attentati dell'11 settembre 2001.5 ottobre - Muore Steve Jobs.<br /> 15 ottobre - Manifestazione mondiale degli Indignados. Roma messa a ferro e fuoco dai black bloc, 70 feriti.<br /> 20 ottobre - Libia: dopo 8 mesi di guerra civile, viene ucciso Mu'ammar Gheddafi.<br /> 23 ottobre - Malesia: in un incidente durante la gara di Moto GP muore il pilota italiano della Honda Marco Simoncelli.<br /> 31 ottobre: La Terra raggiunge i sette miliardi di persone.12 novembre - Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rassegna le dimissioni nelle mani del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano.<br /> 14 novembre - Per la prima volta dalla sua fondazione (1945), la Lega Araba sospende la Siria dalle attività dell'organizzazione. Il paese mediorientale ne fu uno dei fondatori. È il risultato per l'alto numero di vittime per le sommosse popolari in Siria del 2011 che dal 15 marzo al 28 novembre è salito secondo i Comitati a 4.646.<br /> 16 novembre - Dopo alcuni giorni di consultazioni, nasce ufficialmente (prestando giuramento) il Governo Monti presieduto da Mario Monti.<br /> 17 novembre - Disertori dell'esercito siriano attaccano la sede del Partito Baath nella provincia di Idlib (che inizialmente doveva essere una base militare di Damasco), de-facto dando inizio alla guerra civile in Siria.5 dicembre - Scoperto Kepler-22 b, un pianeta estremamente simile alla Terra sotto molti aspetti.<br /> 24 dicembre - 110.000 persone scendono in piazza a Mosca per manifestare contro il primo ministro Vladimir Putin e i brogli alle ultime elezioni.

E per concludere, rimanendo in tema di speranza per il futuro, pubblico qui sotto un’interessante riflessione …

La cosa più ingiusta della vita è il modo in cui finisce.

Voglio dire, la vita è dura e impiega la maggior parte del nostro tempo… Cosa ottieni alla fine? La morte Che significa! Che cos’è la morte? Una specie di bonus per aver vissuto? Credo che il ciclo vitale dovrebbe essere del tutto rovesciato. Bisognerebbe iniziare morendo, cosi ci si leva subito il pensiero. Poi in uno ospizio dal quale si viene buttati fuori perchè troppo giovani. Ti danno una gratifica e quindi cominci a lavorare a quarant’anni fino a che sarai sufficientemente giovane per goderti la pensione. Seguono, feste,alcool,erba ed il liceo. Finalmente cominciano le elementari, diventi bambino,giochi e non hai responsabilità, diventi un neonato, ritorni nel ventre di tua madre, passi i tuoi ultimi nove mesi galleggiando e finisce il tutto con un bell’orgasmo!

Woody Allen

www.gianlucatrabucco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *