FB

Copertina per Gianluca Trabucco - Consigliere comunale Venezia
1,410
Gianluca Trabucco - Consigliere comunale Venezia

Gianluca Trabucco - Consigliere comunale Venezia

"I filosofi si sono limitati a interpretare il mondo in modi diversi; si tratta ora di mutarlo."

Oggi su Il Gazzettino alcune mie riflessioni sull'esito delle elezioni europee in Comune di Venezia. ... Vedi altroVedi meno
View on Facebook
View on Facebook
Dal Gazzettino di oggi ... Vedi altroVedi meno
View on Facebook
IL COMUNE DI VENEZIA RISPARMIA E NON INVESTEIl rendiconto del bilancio 2023 dell’Amministrazione Brugnaro ha messo in evidenza che ancora una volta si è registrato un cospicuo avanzo di amministrazione per l’ammontare di 54 milioni di euro.Nel caso stessimo parlando dell’esercizio economico di un’azienda privata dovremmo esultare di fronte a un risultato del genere. Stiamo invece parlando della gestione di una delle più importanti città italiane i cui “azionisti”, cioè i cittadini, non godono della divisione degli utili ma contano su un impiego efficacie delle risorse pubbliche che si traduca in servizi a loro rivolti.Per comprendere meglio cosa significhi avanzare oltre 50 milioni di euro si pensi al fatto che il Comune di Venezia dall’addizionale Irpef, imposta all’aliquota massima possibile, ricava circa 30 milioni euro. Tutti i residenti a Venezia avrebbero quindi potuto essere esentati dal pagamento di questa tassa.Inoltre, considerata una realtà come la terraferma mestrina dove quotidianamente facciamo i conti con innumerevoli difficoltà, si sarebbe potuto investire maggiormente in politiche sociali, che ora come ora possono contare su un bilancio (circa 60 milioni di euro) di poco superiore all’ammontare complessivo dell’avanzo di amministrazione. L’eccessivo avanzo indica una evidente sottovalutazione delle risorse a disposizione e l’assenza di una pianificazione finanziaria che portano a inevitabili mancate opportunità di investimento in servizi pubblici essenziali. Non è chiaro se tutto ciò è frutto di incapacità o volontà politica. Quel che preoccupa maggiormente è che, con questa gestione finanziaria che si ripete di anno in anno, i cittadini e le cittadine di Venezia subiscono un doppio impoverimento: in prima battuta con il pagamento delle tasse e successivamente con la mancata redistribuzione delle risorse in termini di servizi pubblici. ... Vedi altroVedi meno
View on Facebook
Il centrodestra a Venezia rinuncia a portare a compimento il progetto del Parco San Giuliano per trovare una sistemazione definitiva ai trasportatori affacciati sul canale di San Secondo.Ancora una volta ascoltano solo quelli che la pensano come loro e non si curano degli effetti collaterali delle loro azioni. D'altra parte a Venezia governano "quelli del fare"...costi quel che costi!A questo link chng.it/nCrF4yMx trovate la petizione per difendere il Parco di San Giuliano. ... Vedi altroVedi meno
View on Facebook